fbpx
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Social Media & Web: la coppia che non “scoppia!”

Bello, attraente ed efficace per vendere, acquistare, farsi conoscere, promuovere prodotti e servizi ed attirare un numero sempre maggiore di clienti: stiamo parlando del mondo “social”, nuova frontiera del successo personale ed aziendale.

Però, non è di certo oro tutto quel che luccica e, a tal proposito, per quanto conveniente, immediato e di facile utilizzo, il web rimane pur sempre una giungla, all’interno della quale si fa a “gomitate” per emergere e la concorrenza assume proporzioni spesso enormi e devastanti.

Naturalmente anche per la pubblicità online – sia tramite sito tradizionale sia tramite apposite piattaforme social, così come in ogni cosa, bisogna lavorare sodo e conoscere tutte le tecniche, le strategie e – perché no! – anche i “trucchi” del mestiere, al fine di realizzare gli obiettivi che si è prefissati di raggiungere al momento della programmazione.

Eh già, perché nulla è lasciato al caso o è improvvisato ma, in particolare per chi è presente in maniera massiccia sul web, proprio la programmazione sistematica e, in molti casi, non solo a breve periodo ma anche a medio – lungo termine, diventa aspetto fondamentale per avere successo.

Professionalità e competenze, infatti, è necessario che approdino anche sui social, strumenti considerati utilissimi per ottimizzare la propria comunicazione verso l’esterno, quindi farsi conoscere ed essere ritenuti autorevoli e credibili.

E, pertanto, sarà opportuno, anzi indispensabile, essere presenti su ogni social possibile, adeguando alla piattaforma utilizzata anche i contenuti e la forma di comunicazione. Ogni social ha il suo pubblico ed è proprio per questo motivo che bisognerà parlare lingue diverse che vengano, però, permettano di comprendere un messaggio che dovrà essere universale.

Social Media: il biglietto da visita del tuo successo

È chiaro, dunque, che dalla presenza sui social – e più in generale sul web – passano anche il successo, l’apprezzamento, la gratitudine che gli utenti possono esprimere nei confronti di una persona singola, una squadra, un’azienda, un brand e così via.

E si comprende perfettamente che i social sono un biglietto da visita: la sfida è quella di fare in modo che il numero delle conversioni sia il maggiore possibile ed anche, contestualmente, quella di fidelizzare i clienti.

Data anche la crisi del commercio tradizionale, ormai anche i colossi del settore, duellano a colpi di click.

E proprio da quanto detto, si può dedurre  perfettamente che – per la gestione contemporanea delle varie pagine aziendali o personali sui diversi social, è necessaria la figura di un professionista che sappia come agire per incrementare il pubblico e, soprattutto, per ottimizzare la trasformazione di Lead e Prospect in consumatori a tutti gli effetti.

Il segreto dei social media è la comunicazione efficace

Si può dire tanto ma bisogna stare attenti che quel “tanto” non diventi troppo o, nella peggiore delle ipotesi, non si trasformi addirittura in poco.

A parte i giochi di parole, è necessario – in ogni forma di comunicazione e, in particolare, per quella usata sui social – il messaggio sia chiaro e che il destinatario lo comprenda perfettamente, tempestivamente e secondo le intenzioni del mittente.

Ecco perché, la comunicazione efficace è fondamentale e dietro alla stessa ci dovrà essere una grande preparazione. Quale è secondo te – ti chiediamo – il modo per capire se effettivamente una comunicazione può essere considerata efficace? “Bella domanda” starai dicendo! Ma se ti fermi un attimo a pensare la risposta è molto semplice, più di quello che può sembrare: la comunicazione risulta efficace quando il mittente ed il destinatario viaggiano sulla stessa linea d’onda ed il messaggio viene perfettamente compreso, così come è stato veicolato.

Tradotto in parole più facili: la comunicazione sarà efficace quando si raggiungeranno gli obiettivi prestabiliti e, quindi, sui social, nel caso in cui aumenterà esponenzialmente il numero delle conversioni.

Ecco perché, in questo contesto, un’apposita figura professionale sarà in grado di gestire tutta la comunicazione social, applicando tecniche precise e mirate e, tra le altre cose, affidarsi ad un social media manager consentirà che vengano evitati categoricamente errori, anche diffusi e comuni, che anche se non di rilievo, comprometterebbero il successo sperato.

Un Social Media Manager si occuperà anche di marketing strategies e studierà come dovranno avvenire le sponsorizzazioni di prodotti e/o servizi.

Annunci, informazioni, tempistiche, studio approfondito della concorrenza, parole chiave, SEO, promozioni e post saranno tutti programmati ed appositamente studiati dal professionista delle piattaforme, in base al social che si intende utilizzare.

Social, scopri ciò che devi e non devi fare: spiare la concorrenza

Se è vero il detto che “l’erba del vicino è sempre più verde”, con una massima popolare si può capire bene che sarà determinante valutare tutto ciò che ci circonda, chiaramente anche sui social. Ecco perché bisognerà costantemente spiare la concorrenza, perché è tramite l’analisi dei competitor – diretti ed indiretti – che si potrà mettere a punto la strategia vincente. Ma come fare? Prima di tutto, bisognerà trovare chi sono i nostri “sfidanti” e poi procedere alla loro analisi e valutazione.  Per questo, ci verranno in aiuto appositi siti specializzati come, ad esempio, uno su tutti “Seozoom” che, una volta raggiunto ed inserito l’indirizzo della tua pagina, restituirà una risposta completa, individuando anche i principali competitor.

Trovata la concorrenza, bisognerà studiare a fondo sia il sito, sia la presenza sui social: sarà pensiero del social media manager spiare ogni post, annuncio, contenuto per capire ciò che va completamente evitato, sondare le reazioni degli utenti e per prendere ispirazione da qualcosa in modo, non da imitare, ma da migliorare i propri contenuti rispetto a quelli dei concorrenti.

Ad ogni social, il suo post

Per la gestione dei social, ovviamente non basta di certo l’attivazione di un solo profilo su un’unica piattaforma. Se così fosse, equivarrebbe ad essere assenti e, per questo motivo, bisognerà prendere di punta ogni social disponibile ed utile per farsi conoscere.

Certamente, una tra le più indicate è la fortuna di Mark Zuckerberg ed è il padre dei social, Facebook. Qui, post, foto, video, sondaggi, pubblicità, contest trovano terreno più che fertile e, a tal proposito, bisognerà utilizzare questo social per garantire una copertura enorme, dato che è quello maggiormente utilizzato.

Non dimenticarti mai di Instagram, soprattutto se il tuo target è giovane.

Questo social si basa sul “Visual” e quindi sul potere delle immagini: basta una foto per lanciare un forte messaggio persuasivo che, per essere incisivo, dovrà essere realizzato applicando tutte le tecniche della comunicazione efficace.

Attenzione anche ad essere presenti su LinkedIn, perché ciò contribuisce a disegnare “professionalità e credibilità” intorno a ciò che fai e contribuisce alla creazione di una rete sociale importante.

In base al social che verrà utilizzato, raggiungerai un target preciso al quale dovrai rivolgerti con un linguaggio adeguato.

Ma se avrai affidato il tuo successo ad un professionista, puoi stare tranquillo che farà il possibile per diversificare i linguaggi ma veicolare lo stesso contenuto. Infatti, dovrà studiare un post adatto per ogni social, una comunicazione che rimandi immediatamente all’azienda, al brand o anche al profilo personale e che lo renda riconoscibile.

Ovviamente, non dovrà dimenticare tag ed hashtag che diventeranno identificativi di ciò che si sta pubblicizzando ed immetteranno il post in un circuito comunicativo fondamentale.

Strategia social: quali sono gli elementi fondamentali?

Obiettivi

Nella strategia adottata per ogni social, sarà imprescindibile la definizione preventiva degli obiettivi che si vogliono raggiungere. Questo sarà fondamentale in virtù della campagna pubblicitaria o promozionale che poi dovrà essere realizzata. Quindi, ci si dovrà chiedere “Cosa voglio ottenere?” e le risposte potranno essere diverse in base alle finalità: si potrà privilegiare la brand awareness, l’aumento dei leads, il raggiungimento di un determinato target, fermo restando che tutte queste situazioni dovranno comunque concorrere all’aumento delle vendite.

Budget

Anche la definizione del budget di partenza, potrà dire molto su cosa fare e come realizzarlo. Chiaramente, più il budget è alto più il pubblico dei social risponderà bene alle sponsorizzate. In base al budget, bisognerà decidere cosa sponsorizzare e a chi si rivolge la comunicazione, cercando di restringere il campo del target di riferimento e rendere il messaggio mirato.

Contenuti

Creare contenuti è una cosa, creare contenuti convincenti è tutt’altra cosa e richiede esperienza e conoscenza del web e dei social. Chi si occuperà della gestione delle piattaforme per sponsorizzare un profilo, un prodotto, un servizio, dovrà fare particolare attenzione ai contenuti che dovranno essere sempre originali e mai dovranno costituire duplicati, pena l’ira di Google che farà cadere in picchiata qualsiasi pagina. In realtà, esiste la figura del CopyWriter che si occupa, proprio nello specifico, della realizzazione di contenuti efficaci e con i quali raggiungere gli obiettivi. Sia testi, sia immagini e video sono determinanti e dovranno essere di qualità eccezionale per emergere rispetto alla concorrenza.

Sponsorizzazioni

Sono numerosi i vantaggi che derivano dalle sponsorizzazioni, tra cui l’incremento dei follower con la conseguenza di maggiori interazioni, l’affermazione della brand awareness e, conclusivamente, anche l’aumento dei clienti e delle vendite.

Fantasia

Questa è la parola chiave che ogni social media manager ha come riferimento. Gestire i social significa anche dover liberare la fantasia per distinguersi dagli altri e suscitare curiosità ed interesse.

E allora, non temporeggiare: definisci i tuoi obiettivi e dai il via alla tua presenza sui social!

Affidati a Tiportiamoclienti!

Leggi anche